Spavengol

IMG_20200327_121817-removebg-preview.png

Vino bianco ottenuto da vitigni di chardonnay e sauvignon blanc.

(percentuale 90/10 %).

Vendemmia 2018, 2019.

 

Titolo alcolimetrico: 12.5 % vol

Anno di impianto del vigneto: 1986

Sistema di impianto: 3.300 viti per ettaro, allevamento a guyot

(ml. 3.00 x 1.00)

Anno di impianto del vigneto: 2009

Sistema di impianto: 5.500 viti per ettaro, allevamento a cordone speronato

(ml. 2.50 x 0.75)

Resa per ettaro: 35 q.li di uve

Raccolta e lavorazione uve: manuale

Confezione: bottiglia champagnotta bianca da 75 cl in confezione singola, doppia, da 6 o 12 bottiglie

Lavorazione e vinificazione: uve scarsamente trattate con prodotti biologici, raccolte a maturazione  e selezionate a mano su cassette, diraspate, fermentano spontaneamente con soli lieviti indigeni e macerano sulle bucce 7 giorni (1 fase lunare). Nessuna chiarifica, nessuna filtrazione. 

Rifermentato spontaneamente in bottiglia (metodo ancestrale)

Può presentare un deposito naturale.

Note organolettiche: Spavengol si presenta di un giallo tenue. Delicato e caratteristico, persistente di frutta fresca tropicale, oltre a mela, uva fragola e uva spina. Fresco, gradevole.

Servire ad una temperatura di 6/8 gradi centigradi.

Si avvisa la clientela che la predetta scheda ha esclusivamente carattere informativo e non vincola le caratteristiche del prodotto che potrebbero risultare diverse di anno in anno in funzione della stagionalità delle uve.