Tenuta Ca’ Sciampagne

Via Sant’Eufemia,  61029 Urbino (PU), Marche, Italia

P. IVA IT 02320420413

Tel. 3386579860

info@tenutacasciampagne.com

  • Grey Facebook Icon
  • Grey Google+ Icon

©2017 by Tenuta Ca' Sciampagne. Proudly created by Mattia Angelini photography.

Virtutae

I Virtutae sono una famiglia di 4 passiti detti anche "I quattro Moschettieri".

 

Vendemmia 2010

Titolo alcolometrico: 14%

Allevamento viti: guyot

 

Sono tutti vini che nascono dalle stesse  uve di collina di bianchello.

Le caratteristiche comuni a tutti e quattro i passiti  sono la raccolta e la lavorazione manuale delle uve, la vendemmia tardiva e la sovramaturazione per oltre 5 mesi in apposito locale chiamato fruttaia.

Al termine del periodo di asciugatura delle uve le stesse vengono lavorate con attrezzature tradizionali e manuali ed i mosti ricavati vengono posti in botti di legno di diversa essenza (frassino, rovere, gelso e robinia, tutti legni locali nel rispetto delle tradizioni) dove affrontano la fermentazione spontanea con soli lieviti indigeni, al termine della quale, dopo circa sei mesi, le botti sigillate vengono riaperte solo alla fine della maturazione e dell' affinamento della durata  non inferiore a 7 anni.

Vengono imbottigliati manualmente senza aver effettuato chiarifiche e filtrazioni.

Non vengono aggiunti solfiti.

Confezione: bottiglia bordolese da cl 50, confezioni da una, due, 6 o 12

Virtutae 2010 Frassino, è un vino passito che affina in botti di legno di frassino;

legno bianco, morbido, dolce,  che caratterizza la maturazione dei mosti ed il successivo affinamento  facendo risaltare la spiccata acidità del vitigno.

Si presenta color ambra brillante, luminoso ed attrattivo.

Al naso si propone con intensità importante e un buon numero di varietà olfattive che variano dalla frutta secca a note di frutta gialla disidratata (albicocca e giuggiola) e candita con un finale che ricorda le spezie dolci.

Al gusto è dolce, caldo, morbido ed equilibrato.

Buona acidità, alcol bilanciato e non invasivo, importante persistenza gustativa che regala un finale di emozioni con gradevole freschezza agrumata e richiamo al miele.  

Un vino con certezza di notevoli capacità evolutive negli anni a venire.

Abbinamenti consigliati: dolci secchi a pasta frolla con marmellate o confetture di frutta gialla o moderata presenza di cioccolato fondente, dolci fritti farciti, dolci con frutta secca e dolci a pasta di mandorle. Formaggi di media stagionatura o stagionati anche caprini.

Virtutae 2010 Rovere, è un vino passito che affina in botti di legno di rovere;

legno duro, ricco di tannini, legno  eccellente utilizzato nell'affinamento dei vini.

Caratterizza la maturazione dei mosti ed il successivo affinamento dandogli forza e carattere rendendolo il più classico dei passiti.

Si presenta color ambra, brillante, trasparente e luminoso; di buon impatto la sua intensità olfattiva con un effluvio di profumi accattivanti di frutta gialla candita, marzapane e pasta di mandorla, frutta secca (mandorla e noce), con un finale di lievi note tostate ed un ricordo alla caramella mou.

Al gusto si propone dolce, armonico e con delicata percezione alcolica, morbido e vellutato con corpo avvolgente e importante persistenza aromatica che richiama sentori di miele e frutta martorana.

Un vino già pronto ma con notevoli capacità evolutive negli anni a venire.

Rientra egregiamente tra i vini da meditazione.

Abbinamenti consigliati: dolci e biscotti secchi a pasta frolla con marmellate o confetture di frutta chiara, biscotti con bucce di arancia caramellate, dolci e biscotti con presenza di frutta secca  o con moderata presenza di cioccolato fondente, cassata, bostrengo, cicerchiata. Piacevole l'accompagnamento con formaggi semi stagionati o stagionati accompagnati da confetture di frutta o creme di miele.

Virtutae 2010 Gelso, è un vino passito che  affina in botti di gelso, (localmente detto anche "moro" perchè produce frutti simili alle more); legno duro, compatto, resistente e robusto. Le doghe delle botti sono piegate a fiamma e non a vapore come nel caso del frassino e del rovere, per cui la lunga persistenza del passito per oltre 7 anni risente del gradevole sentore di affumicato.

Si presenta color ambra scuro spiccando per brillantezza; la sua intensità olfattiva richiama subito l'attenzione  con diverse sfumature odorose che sprigionano la loro forza ma anche la loro finezza, partendo dalle note tostate a quelle affumicate con le prime che ricordano il tabacco, la torrefazione  ed in chiusura una lieve percezione che ricorda la liquirizia.

Al gusto affascina con la sua delicata dolcezza e pienezza gustativa, la sua moderata freschezza  e l'alcol non ponderante, di buon equilibrio con la chiusura di affumicato che rende unico questo vino.

Pronto da degustare o da dimenticare in cantina, un vino da chiusura pasto, da conversazione, da lettura o da gustare con uno scacco di cioccolato fondente e in tutti quei momenti in cui ci va di farlo.

Vino classico da meditazione.

Virtutae 2010 Robinia, è un vino passito che affina in botti di robinia (acacia) legno molto duro e compatto. Le doghe delle botti come quelle di gelso sono piegate a fiamma per cui la caratteristica nota di affumicato viene resa ancora più importante.

Si presenta color ambra scuro con lievi riflessi color tabacco; il suo impatto olfattivo mostra sin da subito le note affumicate che sono protagoniste con a seguire quelle tostate, con ricordi alla torrefazione, alla foglia di tabacco e a note torbate.

Al gusto la sua dolcezza e moderata freschezza sono importanti ma è l'affumicatura a prevalere  rendendo questo vino unico, inebriante ed affascinante.

Come i fratelli gemelli che condivide la nascita è un vino pronto da gustare o da dimenticare in cantina, un vino da chiusura pasto, da conversazione, da lettura, accompagnato da un sigaro o da uno scacco di cioccolata fondente e da una buona musica o da gustare in tutti i quei momenti in cui ci va di farlo.

Si avvisa la clientela che la predetta scheda ha esclusivamente carattere informativo e non vincola le caratteristiche del prodotto che potrebbero risultare diverse di anno in anno in funzione della stagionalità delle uve.